Improvvisazione clinica in musicoterapia

La differenza tra improvvisazione musicale e improvvisazione clinica potrebbe essere una questione meramente stilistica?

Un importante contributo alla comprensione del concetto di improvvisazione clinica è stato elaborato dalla Prof.ssa Mercedes Pavlicevic ( 1 Maggio 1955 – 4 Giugno 2018).
Un esperimento, condotto con degli ascoltatori non vedenti, ha permesso di cogliere alcune peculiarità stilistiche e le principali differenze tra l’improvvisazione musicale e l’improvvisazione clinica in musicoterapia.

Leggi tutto “Improvvisazione clinica in musicoterapia”

MUSICOTERAPIA…in famiglia!

Laboratorio per mamme e papà con i loro bambini dai tre 3 anni

Il laboratorio è condotto da Matteo Maienza, musicista, musicoterapeuta, Pedagogista clinico (socio FIM – Federazione Italiana Musicoterapeuti).
L’obiettivo del laboratorio per mamme e papà è di sviluppare la propria musicalità nel contesto familiare sperimentando le caratteristiche timbriche e tonali dei vari strumenti musicali in modo tale da prendere consapevolezza della propria identità sonora, in linea con i principi della musicoterapia e di migliorare, conseguentemente, la propria comunicazione. Si tratta di uno spazio esclusivo e riservato all’espressione corporeo-sonoro-musicale come forma di ascolto e dialogo.   Leggi tutto “MUSICOTERAPIA…in famiglia!”

Intervento di supporto alla riabilitazione equestre per bambini con Disturbi dello Spettro Autistico

Tenendo conto della complessità che ruota attorno ai disturbi dello sviluppo abbiamo elaborato un programma infra-disciplinare per favorire un tipo di relazione non invasiva di carattere pedagogico e riabilitativo per i Disturbi dello Spettro Autistico.  L’obiettivo principale del nostro lavoro è stato quello di favorire il benessere psicofisico e di permettere un’integrazione sensoriale  grazie alla particolare interazione tra il movimento, il tatto e la musica che si può sperimentare durante una seduta di musicoterapia a cavallo. Questa tecnica è stata elaborata in sinergia con due importanti centri educativo-riabilitativi: Il Giardino di Filippo di Viterbo e il Centro di Integrazione Zahrada di Praga e ci ha permesso di raggiungere alcuni obiettivi significativi sia sul piano cognitivo che su quello fisico, in particolare per quanto l’incremento dell’attenzione, del contatto oculare e in generale del tempo di permanenza a cavallo,  oltre a un significativo incremento della qualità della postura adottata.  Leggi tutto “Intervento di supporto alla riabilitazione equestre per bambini con Disturbi dello Spettro Autistico”